Home 9 Ispirazioni 9 Plastecnic: nel segno del futuro!

Plastecnic: nel segno del futuro!

13/09/2021 | Ispirazioni

Plastecnic: riflessione con Emilia Bonanomi.
Qualcuno parla di FATTORE UMANO. Qualcuno di umanizzazione.
A volte sono trend, a volte strategie. In molti casi realtà.
E questo è quanto accade in Plastecnic.

Dal 1962 progettiamo e commercializziamo vasi in plastica a stampaggio iniezione e rotazionale. La nostra missione è “Ambientare e contenere la Natura per creare atmosfere”, una mission in cui crediamo 👉 convinti che ogni nostro prodotto nasce per accogliere e rispettare fiori e piante e donare benessere e felicità.
Da sempre tutti i nostri prodotti sono al 100% made in Italy.

Perché raccontiamo questo?
Perchè nel tempo siamo cresciuti, siamo diventati grandi e ancora tanto desideriamo fare.

Siamo a settembre, il vero inizio anno e insieme ci siamo presi il gran lusso di fermarci, di riflettere. Non l’abbiamo fatto a caso 😁 abbiamo scelto di farlo con Emilia Bonanomi, direttore generale dell’azienda.
In questi ultimi anni – racconta Emilia – l’approccio dei consumatori verso il giardinaggio è in continua evoluzione. Le piante non sono più semplicemente prodotti decorativi ma esseri viventi la cui fruizione dà benefici, psicologici e fisici, a chi se ne prende cura.
Altro aspetto rilevante è l’avvicinamento dei giovani a questo settore. Questi “nuovi” consumatori vanno intercettati e a loro come a tutti i nostri clienti desideriamo dare risposte concrete ai bisogni non solo in termini di prodotto ma di valori che guardano ad un futuro più “green” e quindi più “sostenibile”.
La sfida che ci aspetta è diventare un punto di riferimento per gli appassionati del giardinaggio intercettando le loro curiosità, il loro entusiasmo e la loro voglia di conoscenza per rispondere con prodotti e soluzioni concrete e utilizzare i canali di comunicazione più adatti per farci conoscere meglio.

Plastecnic è un’azienda strutturata, solida con radici famigliari forti e sempre attuali.

“Fin dall’inizio l’idea di mio padre, socio fondatore, é  stata quella di avere un’ azienda il più  possibile rispettosa delle risorse impiegate, partendo dall’attenzione verso i dipendenti, verso il territorio e le comunità locali,  preferendo ad esempio trovare fornitori locali per mantenere il tessuto industriale del territorio,  fino alle azioni di riduzione dell’impatto ambientale, in una logica di imprenditoria sostenibile  e  responsabile. Questo approccio green è stato sempre condiviso da tutti in azienda e si è tradotto non solo in interventi strutturali quali ottimizzazione delle risorse produttive ma anche nei piccoli gesti quotidiani di ogni dipendente verso l’eliminazione degli sprechi e il riutilizzo dei materiali in uso.”

Emilia sottolinea a più riprese quanto oggi la sostenibilità e il green siano diventate dimensioni fondamentali del modello di gestione aziendale, modello che deve assicurare oltre alla prosperità economica, anche l’equità sociale, la sicurezza dei dipendenti e la qualità ambientale intesa come responsabilità ai risvolti di impatto ambientale delle attività economiche.
Perché condivido il pensiero che oggi la strategia non possa più essere basata su una «business idea» ma su una «sustainability idea», in una visione di lungo periodo che vada oltre la logica del semplice risultato.

Per un’azienda di beni di consumo come Plastecnic, da sempre abituata a un approccio responsabile alla produzione, al consumo di risorse e al riutilizzo dei materiali, attuare iniziative e investimenti che oggi rientrano in quello che viene definito modello di “Economia Circolare” non ha voluto dire apportare forti cambiamenti poiché questo modello è parte integrante della cultura aziendale.

In quest’ottica – ricordiamo – è nato il progetto “re-use RE-LOVE”.

L’obiettivo è arrivare, in pochi anni, ad utilizzare almeno l’80% di plastica riciclata da raccolta differenziata. Cuore dell’iniziativa, l’impiego di plastica riciclata fornita da società certificate EuCertPlast.
La certificazione europea EuCertPlast introduce una logica di estrema trasparenza in uno scenario prima molto frammentato. La filiera del riciclaggio deve rispettare precisi parametri: procedure di tracciabilità e di lavorazioni a basso impatto ambientale, in modo tale che la plastica sia nuovamente riciclabile, generando un’economia circolare virtuosa. 

Con il progetto re-use RE-LOVE Plastecnic si impegna in un lungo e complesso lavoro di ricerca. Per mantenere l’eccellenza qualitativa che la contraddistingue, l’azienda deve studiare per ogni tipologia di vaso la giusta combinazione di plastica riciclata e vergine, così come dovrà considerare questi elementi nella progettazione dei prodotti nuovi.
Sono necessarie ripetute prove di stampa per garantire le massime prestazioni tecniche, la resistenza agli agenti ambientali e la durata nel tempo. 

Il progresso economico ormai da anni procede su un percorso che non è più sostenibile dal punto di vista ambientale, per questo è necessario cambiare il modo di concepire la produzione e il consumo. Ritengo che le imprese abbiano un ruolo primario e fondamentale nel farsi portatrici di queste nuove modalità sia in termini di offerta di prodotti a basso impatto ambientale, sia in termini di adozione di tecnologie e comportamenti rispettosi degli equilibri ambientali.
Abbiamo una grande responsabilità verso i consumatori e soprattutto verso le generazioni future.
Ci troviamo di fronte a una grande sfida. La crescita non può più avvenire solo attraverso il consumo delle risorse che sono limitate, dobbiamo trasformare in valore questo limite, inglobarlo nel nostro modello economico, tramite il paradigma della circolarità e del riutilizzo.
Parola di Emilia 😊 🌱

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − 3 =

La Camelia

La Camelia

Si legge Camelia, si immagina Chanel* 🌟 Tutti o quasi tutti, amanti della Moda e non solo, possono affermarlo con certezza: eleganza, bellezza, regalità 👉 la camelia è tutto questo! Come curare la camelia? Originaria delle regioni subtropicali dell'Asia orientale, la...

Da Pneumatici a Vasi!

Da Pneumatici a Vasi!

Sai che ci sono dei vasi che stampiamo con pneumatici riciclati? Non una fantasia, non un’ambizione, ma una realtà! Riciclo, riutilizzo, riduzione dei rifiuti. Sostenibilità 👉 re-use Re-Love. Sono tutti concetti e progetti di cui parliamo spesso e per i quali ogni...

Areca: regina delle palme da interno

Areca: regina delle palme da interno

Se c'è una pianta che può essere considerata la regina delle palme da interno, è sicuramente l'Areca. A detta anche di garden e punti vendita, questa elegante e suggestiva pianta tropicale ha negli ultimi anni conquistato il cuore degli amanti del verde domestico. Ma...

Margherite … in casa e fuori!

Margherite … in casa e fuori!

Se parliamo di margherite voi a cosa pensate? Ok la primavera, ok il sole ma tutti, nessuno escluso, pensiamo alla margherita come al fiore del M’ama o non m’ama … Chi non ha mai fatto questo gioco sorreggendo una margherita? 🌼 Chi, guardando una margherita, non pensa...

La magia dei COLORI 

La magia dei COLORI 

Quanto sono importanti i colori nella nostra quotidianità? Tanto! Chi più, chi meno … tutti siamo tacitamente consapevoli del ruolo che i colori hanno nella nostra quotidianità. Perchè i colori orientano e condizionano pensieri, umori e conversazioni. Attenzione però...

Orticolando: l’orto in vaso a scuola

Orticolando: l’orto in vaso a scuola

Ai nastri di partenza ORTICOLANDO 👉 quando i buoni propositi diventano obiettivi! Sostenere progetti di informazione, sensibilizzazione e condivisione sono attività che in azienda cerchiamo di rinnovare ogni anno. Sempre con impegno, passione e dedizione. Il 2024...

Un Garofano per colorare lo spazio

Un Garofano per colorare lo spazio

Abbiamo detto colore? Allora abbiamo detto garofano 🌷 Di inverno abbiamo già parlato. Del suo mood ma del suo colore ancora no 😉 Il garofano, appartenente al genere Dianthus, è un fiore caratterizzato da petali dentellati. I garofani possono avere dimensioni, colori e...

2024 … in love!

2024 … in love!

2024 🌱 l’anno è iniziato da più di una settimana e si continua a parlare di buoni propositi e di nuovi obiettivi. A livello aziendale è una pratica che dura da mesi. Da settembre infatti cerchiamo, noi di Plastecnic, di focalizzare l’attenzione su quello che vogliamo...

Inverno: una stagione da amare 

Inverno: una stagione da amare 

Inverno ❄️ una stagione, un mood 😊 Solitamente si parla di mood a proposito dell’estate … ma pensiamoci! Le temperature più o meno rigide, le ore più ridotte di luce possono essere l’occasione giusta per trascorrere il tempo in maniera diversa rispetto alle altre...